Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

L'isola che non c'è

 

Si terrà nei giorni di sabato 3 e domenica 4 giugno l’innovativo Festival di circo contemporaneo “L’isola che non c’è”, che tingerà a festa le strade del borgo di Santa Maria a Monte con spettacoli e rappresentazioni di altro livello. Numerose le attrazioni in programma: laboratori con gli artisti per sperimentare numeri di giocoleria (palline, clave, piattini, foulard, ecc), clowneria, acrobazia, equilibrismo coi ragazzi delle scuole primarie e secondarie del territorio, ma anche tante discipline sportive e circensi rivolte in particolar modo ai ragazzi e alle ragazze delle scuole di danza del nostro territorio e delle scuole di teatro. Una sperimentazione che sarà aperta a tutti coloro che avranno voglia di cimentarsi in queste discipline.

Chiaramente ispirata al personaggio di Peter Pan e al suo mondo della spensieratezza, della fantasia e dell'immaginazione ma anche al fatto che tutto sia possibile, si tratta di un’iniziativa decisamente innovativa. Gli artisti coinvolgeranno i ragazzi e il pubblico nella perfetta cornice dei vicoli, delle piazzette del centro storico, del Parco archeologico, dei cunicoli e delle cantine della città sotterranea.

Nei pomeriggi della due giorni verranno organizzati laboratori a cura della scuola di circo Flic di Torino. Il borgo di Santa Maria a Monte verrà animato anche nelle serate del 3 e 4 giugno, con le visite guidate ai luoghi più significativi del borgo a cura delle associazioni Proloco, Gavi e Eumazio e ulteriori spettacoli di arte circense, arte danzata, acrobazie, mimi.