Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

I Venerdì in Rocca - Quando la cultura colora il tuo tempo libero

I Venerdì in Rocca - Quando la cultura colora il tuo tempo libero

11-06-2018   

Con l’estate alle porte, Santa Maria a Monte propone il ciclo di iniziative serali denominate I Venerdì in Rocca, rivolto a far conoscere ancor di più il proprio centro storico, tramite eventi culturali finalizzati a colorare d’arcobaleno le serate estive.  La cultura è infatti come un grande arcobaleno: come quest’ultimo condensa tutti i colori dello spettro della luce solare, così la cultura fornisce “occhi nuovi” per poter apprezzare ogni sfumatura che ci circonda.

Ed anche questo ciclo, nel suo piccolo, tende proprio a questo: in ciascuna delle iniziative in programma nell’Area Archeologica La Rocca ogni venerdì sera dall’8 giugno al 27 luglio, sarà possibile tuffarsi in uno dei colori del panorama culturale.

A partire dalle 21:30 di ciascun venerdì, l’Area Archeologica ospiterà spettacoli teatrali, reading letterari, fiabe musicate, concerti, conferenze, archeologia, astronomia, visite guidate, in un’offerta eterogenea adatta a chi voglia davvero colorare il proprio tempo libero al fresco della Rocca.

Nel corso della serata inaugurale, l’8 Giugno, la compagnia Hystrio Teatro si cimenterà nello spettacolo “La ragazza dello swing”, portando una commedia storica dal forte sapore romantico, con performance di sax, all’interno della suggestiva cornice dell’Area Archeologica.

Il 15 Giugno sarà la volta dello spettacolo per bambini “La strega del bosco”, messo in scena dall’Ass. La Dama e l’Unicorno che racconterà novelle liberamente ispirate ad Hansel e Gretel, arricchite da musiche per chitarra, arpa celtica, flauto traverso, voce e da un teatrino di ombre cinesi.

“Vite, universi e tutto il resto” sarà il titolo del terzo appuntamento, il 22 Giugno, quando le Associazioni Vs Versus e Dewey 780 proporranno uno spaccato del loro repertorio poetico-letterario,  con letture in musica tra reale e fantastico.

La città sotterranea, in programma il 29 Giugno, sarà un altro appuntamento da non perdere: visite guidate gratuite porteranno l’avventore alla scoperta delle cavità naturali che percorrono il sottosuolo del castello, alcune delle quali saranno aperte per la prima volta in assoluto.

Il 6 Luglio il Duo Timbralia, formato da Michela Aliberti e Michele Orsi, presenterà il concerto “L’organetto e i suoni del vento”; una serata musicale scandita dalle sinuose vibrazioni dell'organetto e dal suono di canna dell'oboe, dal sibilo del vento del flauto dolce e dell'ocarina e dal grido pungente della ciaramella. Una variopinta tavolozza sonora tra antiche ballate, chansons francesi, melodie yiddish, danze italiane e proprie composizioni.

Un personaggio d’eccezione il 13 Luglio accompagnerà i presenti  in una speciale visita guidata teatralizzata, curata dall’Ass. City Grand Tour: Giovanni Villani, storico al seguito delle truppe che conquistarono il castello di Santa Maria a Monte nel 1327, racconterà la cronaca dell’assedio tra vicoli, torri e sotterranei nascosti del centro storico.

Altro incontro, ormai divenuto un grande classico per piccoli e “meno piccoli”, sarà quello del 20 Luglio, dedicato a Le notti dell’archeologia, iniziativa che alla conferenza “Dalla maiolica all'ingobbio: produzione di ceramiche nel Basso Valdarno tra Medioevo e Età Moderna” curata dalla dott.ssa Marcella Giorgio, abbinerà l'osservazione delle stelle con telescopi professionali, condotta dall’Ass. astronomica "Isaac Newton".

Gli appuntamenti si concluderanno il 27 Luglio quando, per il ciclo Traiettorie per la nostra storia,  la conferenza curata dal Dott. Renato Colombai cercherà di approfondire la figura di Alpinolo Bracci,  futurista dai molteplici talenti nato a Santa Maria a Monte ed attivo a Torino nella metà degli anni Venti del Novecento.

Nel corso di tutte le serate saranno previste visite guidate gratuite sia all’Area Archeologica sia all’annesso Museo Civico Beata Diana Giuntini. In più, per chi vorrà unire l’enogastronomia alla cultura, prima degli appuntamenti del 15 Giugno e del 13, 20 e 27 Luglio, La Cantinetta dei F.lli Bernardini, in Via Carducci, 74, sarà disponibile per degustazioni, aperitivi e antipasti, con apericena della tradizione toscana.

La partecipazione alle serate è libera e gratuita.

Per info e approfondimenti 3333495168

Allegato Volantino A5-I Venerdì in Rocca.rid.med (880,45 KB)

Tags: -